Archivio categoria: Berlinguer ti voglio bene. Quando cinema e politica si incontrano

Rubrica Berlinguer ti voglio bene : Il posto dell’anima di Riccardo Milani

di

  Una fabbrica, cosa è? Cosa rappresenta? la galera del proletariato costretto a produrre beni che faranno arricchire i loro padroni, un lavoro alienante nel regno del rumore, “davanti a un nastro che scorre,… Continua a leggere

Rubrica Berlinguer ti voglio bene : La Rieducazione di Amanda Flor

di

Il cinema è un lavoro che si basa sul collettivismo. Per far un buon film serve una troupe affiatata, di professionisti, un comune sforzo ed obiettivo. Certo, le scelte del produttore e del… Continua a leggere

Rubrica Berlinguer ti voglio bene: Una vita difficile di Dino Risi.

di

Rodolfo Sonego,  è in un certo senso, il cervello di Alberto Sordi. Nel senso che per il popolare attore romano ha scritto forse i suoi ruoli migliori. Tra questi quello di Silvio Magnozzi è tra i più… Continua a leggere

Rubrica Berlinguer ti voglio bene: La Battaglia di Algeri di Gillo Pontecorvo

di

La vita è un atto politico. Ecco cosa penso: ogni gesto e parola che facciamo o diciamo, dalla più futile a quella più impegnativa, è una scelta nostra. Questo crea un atto politico. Per… Continua a leggere