Archivio categoria: Doppia recensione

Les Misérables di Tom Hooper

di

LUI No, non mi è veramente possibile concepire il Musical, come semplice genere cinematografico. O teatrale. Non mi è volutamente possibile farlo per numerose ragione, ma per semplificare ve ne dirò una sola: … Continua a leggere

Baci e Abbracci di Paolo Virzì

di

LUI Solidarietà. Esiste parola migliore, più bella, profonda, necessaria, fondamentale, nel nostro vocabolario? Credo proprio di no. Essa significa molte cose: responsabilità, empatia, condivisione, avere una morale e un’etica. Non nascondersi, non volgere lo… Continua a leggere

Fuori dal mondo di Giuseppe Piccioni

di

LUI Dalla metà degli anni 90, timidamente, si tenta di ricostruire un cinema italiano lontano dalla battuta facile e infelice dei cinepanettoni, dalla sguaiata comicità di impronta televisiva. In questo periodo si cerca… Continua a leggere

La casa dalle finestre che ridono di Pupi Avati

di

LEI Pupi Avati è uno dei registi più prolifici della nostra nazione e, anche se questo non sempre è un bene (perché porta necessariamente a produrre anche opere di qualità non proprio eccelsa),… Continua a leggere

Unbreakable di M. Night Shyamalan

di

LUI Cosa è un Supereroe? Ha una vita come molti di noi: casa, famiglia, lavoro? Oppure è un essere mitico e leggendario? E quanto pesa la quotidianità, la normalità, nella sua esistenza? Provano… Continua a leggere